Designers

JoeVelluto (JVLT) studio di design e comunicazione con sede a Vicenza. Nel 2002 presenta “RosAria”, corona del rosario usa e getta in pluriball, il primo progetto ufficiale che presto entra a far parte di alcune collezioni permanenti di design in Italia e all’estero.
Tra le tappe più significative: nel 2005 presenta il libro Salefino: nuovi sapori dal design italiano; nel 2006 lancia con C. Morozzi il progetto di comunicazione “Nazionale Italiana Design”; dal 2007 svolge attività di visiting professor e docenza presso numerose università e istituti italiani tra i quali Scuola Italiana Design (PD), Scuola Politecnica di Design (MI), Naba (MI), Istituto Marangoni (MI), Polimoda (FI); nel 2008 il progetto “Saver” di Coroitalia viene segnalato dall’ADI Design Index.
Nel novembre dello stesso anno presenta la mostra/manifesto “UseLess Is More” – prima interpretazione del concetto di Adesign, dalla quale prende il nome l’omonimo libro distribuito da Corraini.
Attualmente JoeVelluto (JVLT) collabora con alcune realtà editoriali e cura il coordinamento artistico di varie aziende.
Ha esposto, tra le varie mostre, a: Triennale Design Museum- Milano, Villa Necchi Campiglio – Milano, Museum für Kunst und Gewerbe – Amburgo, Galleria Corraini – Mantova, Spazio Rossana Orlandi – Milano, Palazzo Bertalazone di san Fermo – Torino, Rocca Paolina – Perugia, Museo Neue Sammlung – Monaco di Baviera, Festival della creatività – Firenze, Casa Cogollo detta “del Palladio” – Vicenza.

 

 

Odoardo Fioravanti nasce a Roma nel 1974.
Laureato in Disegno Industriale presso il Politecnico di Milano, dal 1998 si occupa di industrial design, progettazione grafica e allestimenti.

Si è formato collaborando con gli studi Michele De Lucchi Associati, Cibic & Partners, Connexine, Vibram Yellow Tag, Aroundesign (Iacchetti+Ragni).

 

 

Giulio Iacchetti si occupa di industrial design dal 1992. All’attività di progettista
alterna l’insegnamento presso numerose università e scuole di design, in Italia e all’estero.

É stato insignito con diversi premi internazionali. Con Matteo Ragni nel 2001 si aggiudica il Compasso d’oro con la posata multiuso biodegradabile “Moscardino”, oggi parte dell’esposizione permanente del design al MOMA di New York.

Per Coop ha ideato il progetto Design alla Coop e attualmente è incaricato del coordinamentio del progetto Coop Eureka.

 

 

Matteo Ragni nasce a Milano nel 1972. Si laurea in architettura al Politecnico di Milano.

Dal 1995 si occupadi design. Docente presso la Facoltà del Design al Politecnico di Milano e l’Istituto Europeo di Design, ha tenuto workshop in diverse università del
Cile e partecipato a mostre in Italia e Scozia.

Dal 1998 al 2005 da’ vita con Giulio Iacchetti allo studio Aroundesign ed insieme nel 2001 hanno ricevuto il Compasso d’Oro ADI per la posata multiuso biodegradabile “Moscardino”, oggi parte dell’esposizione permanente del design al MOMA di New York.

 

 

Pamio Design opera dal 2000 nell´ambito del design.

Le collaborazioni con importanti aziende del settore dell’illuminazione (Artemide, Fabbian, iGuzzini, Leucos), del mobile (Arc linea, Arflex, Matteograssi, Offital, Seven) e dei complementi per la casa (Pallucco, Cadel, C2, Biesse) rivelano la capacità di attribuire agli oggetti un significato unico determinato dalla fusione di proporzione, tecnologia ed esteticità.

 

 

Roberto Favaretto nasce a Jesolo (VE) nel 1957.

Frequenta l´Istituto d´Arte di Venezia e consegue il diploma in Arte Applicata. Frequenta quindi la facoltà di Architettura dove acquisisce le tecniche di design e grafica che applicherà nel campo tessile, dell´arredamento e dei complementi d´arredo.

A partire dagli anni ottanta si specializza nella progettazione di apparecchi per l´illuminazione da interni acquisendo un’importante conoscenza delle lavorazioni del vetro da parte dei maestri vetrai muranesi.

 

 

CODATO Federico

Nasce in provincia di Venezia nel marzo '63, diplomato presso il Liceo artistico statale di Treviso nel 1981. Corso Project Manangement "Livello avanzato " nel 2002

Ha collaborato dal 1983 al 1992 con lo Studio di architettura e design Arch. Roberto Pamio disegnando per Arc Linea e Aiko mobili per cucine, C2 oggetti per la casa, FAI macchine movimento terra, Laika camper e motorhome, Leucos oggetti per l’ illuminazione, Accademia Sedia, Matteo Grassi mobili da ufficio.

Dall’ anno 1992 al 1995 ha lavorato per il Gruppo Firme di Vetro, come responsabile coordinamento immagine di tutto il gruppo.
Dal 1995 al 2007 ha svolto l’ attività di responsabile del coordinamento di tutta l’immagine prodotto del Gruppo Aprilia, Moto Guzzi e Laverda.

Attualmente lavora presso Robust Contracting a Dubai (UAE) come responsabile interior e marketing department.

 

ZANCHIN Design

Pierpaolo Zanchin nasce in provincia di Padova nel 1975.
Nel 1994 si diploma presso l´istituto statale d´arte G. de Fabris di Nove in provincia di Vicenza, nella sezione architettura e arredamento.
Nel 1996 si diploma in industrial design presso la "Scuola Italiana Design" di Padova e l´anno successivo frequenta il Master della stessa specializzazione.
Nel 2001 inizia la sua attivita' di libero professionista nel campo del disegno industriale, avviando una collaborazione con varie aziende del territorio e di diversi settori (mobili, illuminazione, argenteria, articoli per la pulizia industriale, ecc...). Partecipa nel 2003, classificandosi al secondo posto al concorso "Fusion Design Contest". Sempre nello stesso anno riceve una menzione speciale dalla giuria per il concorso "Spazio Bagno 2003"- la zona doccia del futuro – con il progetto Arcadia.
Nel 2005 è tra i finalisti del concorso YOUNG&DESIGN con il progetto FLIHT per la ditta Miniforms.
Attualmente vive e lavora in provincia di Padova, proseguendo nell´attività a stretto contatto con aziende, artigiani e studi professionali.

 

BARBATO Giovanni

 

Giovanni Barbato è un giovane ed emergente designer amante delle forme essenziali ma innovative. Ha frequentato un corso di industrial design a Padova e l´università d´Architettura a Venezia. Ha collabora con RUGGIU lightingwear ed altre importanti aziende nel settore dell´illuminazione. La sua frase celebre: "...Un giorno mi trovai ammutolito e vuoto davanti ad una lampada. No, non ero spaventato di chi parlava del brutto, ma di chi se ne stava in silenzio quasi indifferente... di una cosa brutta, in fondo, avrei anche potuto riderci su...”

 

RUGGIU Vittorio

Vittorio Ruggiu è imprenditore eclettico e polivalente. Negli anni ’70 inizia la sua avventura nel mondo della luce. Dopo le prime esperienze con i lampadari, nel 1980 è socio fondatore di Laguna Light, azienda leader nel mercato dell’illuminazione per interni, che ha guidato quale amministratore delegato per quasi vent’anni. E’ stato socio fondatore della compagnia aerea VOLARE Airlines, di FIAL, azienda che opera nel campo dei sistemi d’allarme, e dal 1999 di RUGGIU Lightingwear, l’azienda di famiglia che opera nel comparto dei punti luce abitativi.


 
 VG Agency | questo sito usa la tecnologia VG7 | Creative Commons License Privacy  |  Adm   |  P.Iva 04240140279